Inchiostro Festival 2020 – edizione Abissi

La creatività attraverso Illustrazione, Calligrafia e Stampa d’Arte

Se l’inizio della vita arrivò attraverso elementi basilari, come il carbonio, è nell’acqua che è iniziata la sua evoluzione sulla Terra. Fra i primi esseri viventi alghe azzurre e spugne che hanno donato ossigeno all’atmosfera, con la fotosintesi, rendendo possibile tutta la vita fuori dai 7 mari. Sarà per questo che l’esplorazione umana continua a indagare il “profondo blu”, sia esso l’abisso dello spazio o degli oceani, dove acqua e vita nascondono tesori a noi sconosciuti. Gli astronauti si preparano alle missioni spaziali nella base sottomarina Neemo mentre, cinquant’anni fa, l’equipaggio dell’Apollo 13 tornò sulla Terra guardando gli abissi dello spazio attraverso l’oblò del modulo Aquarius.

“Da ogni lato avevo una finestra aperta su quegli abissi inesplorati. L’oscurità faceva risaltare la luce esterna e noi guardavamo come se quel puro cristallo fosse stato il vetro d’un immenso acquario. (…) Adesso capisco la vita di quest’uomo, egli si è creato un mondo a parte che gli riserva eccezionali meraviglie”.

Jules Verne “Ventimila leghe sotto i mari”